banner associazione la bassa
copertina 25 anni della bassa

Le nostre pubblicazioni

Per il venticinquesimo di fondazione

Le seguenti pubblicazioni, pur non essendo più disponibili, sono segnalate per studiosi e ricercatori che dovessero trattare specifici argomenti, inoltre, è, in ultima analisi, un utile elenco su quanto l’associazione ha dato alle stampe nei suoi oltre 25 anni di attività.

La bassa. Venticinque anni di attività 1978 - 2003, a cura di G. Bini, B. Castellarin, E. Fantin

“Quest’anno la nostra Associazione Culturale festeggia i suoi primi venticinque anni di attività culturale.

Un lungo percorso che certamente non è stato privo di difficoltà, specialmente nei primi anni della sua nascita.

Come tutte le cose che si conquistano con fatica, giorno dopo giorno di intenso lavoro, hanno alla fine il loro particolare elevato appagamento.

la bassa ha saputo superare anche taluni ostacoli grazie alla caparbietà dei suoi pionieri che con idee e programmi ben prefissati hanno visto raggiungere i migliori obiettivi culturali inimmaginabili.

L’impegno, poi, dei Presidenti Mario Giovanni Battista Altari, del compianto Nelso Tracanelli, di Giuliano Bini e di Benvenuto Castellarin, assieme a tutti i Consiglieri del direttivo, dei Collaboratori e dei Segretari ha fatto il resto.

Questo traguardo, molto importante, è stato possibile realizzarlo grazie al sostegno dei soci che nel corso degli anni hanno rinnovato la loro adesione.

Un ringraziamento va anche a quei soci che, per motivi diversi, ci hanno accompagnato solo per un pezzo di strada: un piccolo tragitto, ma nello stesso tempo un cammino assai importante per la nostra Associazione.

la bassa rende un doveroso omaggio a tutti quei soci che, come dicono gli alpini, “sono andati avanti” e li ricorda con affetto.

Il Consiglio Direttivo non poteva tralasciare questa ricorrenza, vista l'importanza dell’evento e per l’appunto ha deciso di dare alle stampe quest’opuscolo celebrativo che rievochi non solo l’operato dell’Associazione, ma che evidenzi, nello stesso tempo, il consuntivo del lavoro sin qui svolto.

Un cospicuo numero d’immagini ha fissato gli eventi salienti nei quali i presidenti di turno, i segretari, i consiglieri, i collaboratori ed anche i semplici soci hanno partecipato con sentimento ed interesse culturale alle manifestazioni.

Certamente ci saranno delle lacune sulle sequenze, ma non è stato facile reperire tutto il materiale fotografico, specialmente quello di alcune delle nostre prime manifestazioni.

Alla fine della pubblicazione sono state inserite in miniatura, tutte le copertine delle pubblicazioni edite sino al 30 giugno 2003.

Sono in tutto 177 pubblicazioni. Un discreto numero di libri per un’Associazione Culturale e che nessuno di noi avrebbe immaginato mai di raggiungere” (Dalla presentazione del Presidente Enrico Fantin).